Introduzione

Ho deciso di aprire questo blog in seguito alle numerose richieste che mi sono arrivate attraverso Youtube, da parte di molti utenti che mi chiedevano come avessi fatto ad insegnare ad Attila tutte queste cose.
La doverosa premessa è che io NON sono un addestratore, quindi tutto quello che ho fatto con Attila e che vi dirò attraverso questo blog è il frutto della mia esperienza personale e di tanta documentazione letta qua e là su internet.
Ho pensato di impostare il blog in questo modo, ma ogni suggerimento è ben accetto, dividerò i vari comandi (Seduto, Terra, Resta, etc) in altrettante "puntate", ed in ogni puntata attraverso foto e testo cercherò di spiegare step by step come insegnare i vari comandi al vostro cane.
Sarà tutto graduale, si partirà dai comandi base per poi arrivare ai giochi più divertenti.
Inoltre, spesso farò dei paragoni e degli esempi con la vita reale e con il rapporto tra esseri umani, perché credo che portare alcuni concetti ad un livello più "familiare" possa aiutare a comprenderli meglio.
Sarà possibile commentare ogni puntata e vi prego di usare questo strumento per chiedere qualsiasi cosa non vi sia chiara.
Detto questo manca solo una cosa, alcuni punti FONDAMENTALI per iniziare a lavorare con il vostro cane, sono le cose a cui dovrete pensare ogni volta che deciderete di lavorare con lui e se anche una sola di queste dovesse mancare, allora è meglio smettere subito e riprendere quando sarà il momento opportuno:

- LA VIOLENZA NON PAGA MAI: un cane maltrattato e obbligato a compiere qualcosa per "paura" di essere aggredito o picchiato è la cosa peggiore che si possa fare, in questo modo non si creerà mai un rapporto tra voi e il cane. Quello che vogliamo creare è un rapporto di amicizia alla cui base c'è la fiducia e NON il terrore.
Se il vostro migliore amico vi chiedesse di fargli un grosso favore, credo tutti voi lo fareste con piacere in nome della vostra amicizia, ma se la stessa cosa ve la chiedesse un conoscente, minacciandovi per farla, probabilmente la fareste lo stesso, ma solo per PAURA e non per AMICIZIA.

- IL VOSTRO STATO D'ANIMO E' IL SUO STATO D'ANIMO: anche se può sembrare quella più astratta, questa è una delle cose più importanti da capire prima di iniziare a lavorare con il vostro cane. Da questo punto di vista lui è un "professionista", riesce a cogliere esattamente il vostro stato d'animo e ad usarlo a suo favore. Se siete insicuri, titubanti e scoraggiati SMETTETE IMMEDIATAMENTE, altrimenti produrrete l'effetto contrario. Lui sa esattamente come vi sentite e se capisce che c'è anche solo un piccolo margine per "dominarvi" lo farà, dovete cercare di trasmettere energie positive ma forti, il capobranco siete voi. Ci tengo a ripeterlo, questo è il presupposto fondamentale, dovete essere sicuri di voi stessi, posizione eretta, voce chiara e comandi ben scanditi.

- COMANDI SEMPLICI: i comandi sono il vostro punto di contatto con il cane e devono essere semplici, chiari e ben scanditi. Durante l'addestramento è inutile parlare con lui e esprimere concetti più o meno complessi, l'unica cosa che lui capirà è il vostro stato d'animo e il comando che lui ha associato ad un'azione.

- PREMIO: in questo tipo di addestramento è importantissimo il premio. Questo può essere una carezza, un riconoscimento vocale, ma è inutile che vi dica che il "biscotto" sarà in assoluto il premio più gradito :)
Quindi ad ogni azione svolta correttamente o per aiutarlo a svolgerla il biscotto dovrà sempre essere a portata di mano, ovviamente senza esagerare! Nel momento in cui al vostro comando lui eseguirà quello che gli avete chiesto, premiatelo immediatamente e lui assocerà un premio positivo a quell'azione e la volta successiva sarà stimolato a rieseguirla.

Detto questo credo che possiamo anche iniziare, altri suggerimenti e argomenti verranno affrontati più avanti durante il nostro percorso. E non dimenticate, se avete qualsiasi tipo di domanda o dubbio non esitate a chiedere, nei limiti del possibile sarò felice di rispondervi.

4 commenti:

germanazufferli ha detto...

Io mi sono iscritta e non vedo l'ora di cominciare! Speriamo che altri mi seguano!

valentinissima88 ha detto...

Solo ora ho scoperto il tuo blog....lo seguiro...speriamo xke la mia lilly é molto birikkina, mi sa ke nn sn stata capace di farle kapire ke ki komanda sn io!!!

valentina.pilato ha detto...

ehm ciao, sono di nuovo valentina, spero che nn disturbo. allora intanto volevo dirti che ho visto l'ultimo tuo video di attila ed è stato fantastico :) ora vado al sodo, tu mi hai aiutato tantop con terra e ora Brenda lo fa alla perfezione... ma il comando terra e bang... nn li vuole imparare proprio :(( consigli per favore mi sn stati utilissimi con terra...

That Girl ha detto...

Ciao Attila! Tra circa un mesetto arriverà il mio amato Rocky, un bellissimo cucciolo di Labrador chocolate che desideravo da quando ero piccola. Devo dire che il suo arrivo mi rallegra tanto, ma allo stesso tempo mi spaventa. Essendo una ragazza di 18 anni, mi reputo abbastanza matura, è solo che temo molto il periodo iniziale quando il cucciolo si sentirà ancora spaesato. Come dovrei comportarmi? Certo, i miei genitori mi daranno una mano, ma il grosso dovrò farlo io! Potresti darmi qualche consiglio? Te ne sarei davvero grata! Poi magari ti tengo aggiornato sugli sviluppi di Rocky. Intanto domani vado a fargli visita, che bello! :D